INGV
INGV

Le rilevazioni delle Reti Sismometriche dial up in Italia centrale

Anni 2002 - 2007

In collaborazione con
DPC
DIPARTIMENTO DELLA
PROTEZIONE CIVILE
RM
REGIONE MARCHE
PROTEZIONE CIVILE
LNGS
LABORATORI NAZIONALI
DEL GRAN SASSO

BINA
OSSERVATORIO
"A. BINA"

IGT
ISTITUTO GEOFISICO
TOSCANO

HOME

Disclaimer
Questo web site raccoglie le rilevazioni delle reti sismometriche dial up operanti in una ampia area dell'Italia centrale che comprende le Regioni Abruzzo, Marche, Toscana (orientale) e Umbria che utilizzano hardware, software e logiche di funzionamento omogenei.
Il monitoraggio con stazioni dial up è una iniziativa dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che rientra nei suoi compiti istituzionali di coordinamento delle iniziative di monitoraggio a scala regionale e locali previste nell'Art. 2 del Decreto Legislativo 29 settembre 1999, n. 381 che istituisce l'Istituto stesso.
L' iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione con i seguenti enti:

  • Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • Sistema Regionale di Protezione Civile e Sicurezza Locale - Centro Funzionale - della Regione Marche.
  • Laboratori del Gran Sasso dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
  • Osservatorio Sismico "A. Bina".
  • Istituto Geofisico Toscano.


Si informa l'utente di questo web site che:

  • la raccolta ha carattere sperimentale ed è prevista per un utilizzo consapevole e per esclusive finalità scientifiche e/o didattiche di cui la responsabilità ultima è dell'utente stesso;
  • l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e gli enti sopra indicati non assumono alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto in questo web site. Tale materiale, costituito da dati derivanti da reti di monitoraggio e risultati di ricerche specifiche, per quanto curato può non essere completo, preciso o aggiornato. In particolare i parametri focali degli eventi indicati in questo web site non hanno validità ufficiale per l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. A tale scopo si faccia riferimento alle informazioni diffuse dal Centro Nazionale Terremoti (INGV - Roma) che svolge ufficialmente le funzioni di monitoraggio sismico H24 del territorio italiano;
  • sono graditi commenti e/o suggerimenti da parte di chiunque utilizzi i dati qui raccolti (invia e_mail). Sarà nostra cura provvedere alla correzione degli errori che ci verranno segnalati;
  • l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e gli Enti sopra indicati autorizzano l'uso dei dati qui raccolti esclusivamente per scopi scientifici e didattici a patto che gli utilizzatori si impegnino a citare la raccolta.
  • Per l'esatta citazione bibliografica, poiché gli autori possono variare di anno in anno, si rimanda l'utente a quanto indicato nei singoli anni della sezione "download delle forme d'onda" (selezionare l'anno e successivamente "leggere prima del Download").
  • Il web site nel suo complesso può essere così citato: Monachesi G & G. Del Luca (eds), 2007. Le rilevazioni delle Reti Dial Up in Italia centrale. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Dipartimento della Protezione Civile, Sistema Regionale di Protezione Civile e Sicurezza Locale della Regione Marche, Laboratori del Gran Sasso dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Osservatorio Sismico "A. Bina", Istituto Geofisico Toscano. http://cnt.rm.ingv.it/~dun/index1home.htm. Web site;
  • Tutti i diritti di proprietà intellettuale relativi alle elaborazioni contenute in questo web site sono dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e sono tutelati dalle leggi in vigore. l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e gli Enti sopra indicati perseguiranno chiunque utilizzerà a fini commerciali i dati qui raccolti.

 

HOME TOP